Serie B Ascoli Lanciano – Lanni e Jankto : che beffa!

Serie B Ascoli Lanciano – Primo tempo dominato dai rossoneri poi nella ripresa Jankto gela gli abruzzesi.

Nei primi 45′ è schiacciante la superiorità del Lanciano, Lanni è determinante in tre occasioni con altrettanti miracoli. Marilungo e Ferrari esaltano il portiere bianconero al rientro dopo un lungo periodo. Mangia sorprende tutti e nel suo 3-5-2 rilancia Antonini centrale con Milanovic e Mengoni ma la vera novità è Pecorini mezzala. D’Aversa si mette a specchio: unica sorpresa Boldor preferito a Rigione in difesa. Dirige Pasqua di Tivoli. Di Francesco e il duo Marilungo-Ferrari mettono in crisi un Ascoli troppo brutto per essere vero e che concede praterie a più non posso ma Lanni è il vero ministro della difesa binconera e salva prima su Marilungo poi in una duplice occasione su Ferrari. In entrambi i casi 10 in pagella al portiere al rientro dopo un lungo periodo. L’Ascoli? Improduttivo e impacciato, sofferente sia tatticamnete che mentalmente. Jantko sfiora il palo su punizione, Cacia si divora un gol nel finale di tempo ma ai punti molto meglio il Lanciano. Mitrea per l’infortunato Milanovic è la novità del secoondo tempo ma la vera sorpresa è che l’Ascli finalmente per Mangia è in campo. E arriva a sorpresa il vantaggio. La combinazione Marilungo – Ferrari viene stoppata sul nascere, transizione stupenda di Jankto, Cacia gli fa spazio, l’esterno bianconero di destro fulmina Casadei. Il Lanciano subisce il colpo, Cacia regala a Petagna la palla del 2-0 ma l’ex Milan grazia Amenta e compagni. D’Aversa si gioca il tutto per tutto, dentro Padovan e Bonazzoli. Di Matteo salta tutti e impegna super Lanni poi nel finale loa beffa atroce. Padovan gira di testa all’angolino basso, Luca Di Matteo in corsa salva l’Ascoli togliendo un gol fatto. Sfortuna allo stato puro. Dove non è arrivato Lanni ci ha pensato una Dea fin troppo bendata.  Finisce 1-0. I tifosi del lanciano, increduli, vorrebbero sentirsi dire “sorridete siete su scherzi a parte” ma purtroppo è tutto vero. Ma un Lanciano così bello e propositivo può arrivare alla salvezza senza problemi. Su col morale.

Clicca qui per la web cronaca. 

Qui per le interviste del dopo partita 

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Serie B Ascoli Lanciano – Lanni e Jankto : che beffa!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*