Lanciano, Cagliari troppo forte

Lanciano, Cagliari troppo forte. Primo stop interno stagionale per la squadra di D’Aversa.

La squadra di Rastelli ha costruito il successo con un primo tempo dominato in lungo e in largo, in cui è riuscito a segnare due gol con Tello (grande sforbiciata del colombiano, ma anche difesa rossonera ferma) e il raddoppio di Salamon sugli sviluppi di un corner. Nella ripresa Virtus più determinata e forse Cagliari che ha tirato troppo presto i remi in barca. Al quarto d’ora Piccolo su punizione
riapre la gara (settima rete per il giocatore), ma poi il terzo gol dell’ex Cerri la richiude definitivamente. Nel finale il Lanciano rimane anche in dieci per il doppio giallo a Di Matteo. Sabato di nuovo in campo. Virtus ad Avellino.

Clicca qui per la web cronaca della partita 

Il servizio:

L'autore

Paolo Durante
Ha conseguito la Maturità Scientifica, si è iscritto nel 1990 nell’elenco Pubblicisti dell’ODG Abruzzo ed è Professionista dal 2007. Tra le esperienze più significative quella di collaboratore sportivo del quotidiano “Il Centro” per 10 anni. Per Rete8 si è occupato di cronaca, politica, economia, attualità ed attualmente di sport. E’ appassionato di lettura e fotografia.

Sii il primo a commentare su "Lanciano, Cagliari troppo forte"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*