Virtus: debutto al Biondi contro L’Ascoli

Virtus: debutto al Biondi contro l’Ascoli. In campo alle 15.00, nel match valevole per la seconda giornata del torneo cadetto.

D’Aversa è costretto a rinunciare al centrocampista Bacinovic per squalifica ed agli attaccanti Marilungo e Turchi, entrambi infortunati. In porta ci sarà Ariditità, difesa a quattro con Pucino, l’ex bianconero Aquilanti, Amenta e capitan Mammarella, centrocampo a tre con Ze Eduardo, Paghera e Di Cecco, tridente offensivo composto da Piccolo, Ferrari e dal figlio d’arte Di Francesco (favorito su Lanini).
Petrone, che ha tutti a disposizione tranne gli squalificati Perez e Altobelli, intende confermare il modulo 3-5-2 utilizzato proprio nell’amichevole contro il Lanciano dello scorso 30 Agosto. I nuovi acquisti arrivati dal mercato, Cacia, Antonini e Giorgi dovrebbero partire inizialmente dalla panchina. In difesa spazio al terzetto composto da Cinaglia (in concorrenza con Pelagatti), Milanovic e Mengoni, con Almici (ex) e Pecorini (favorito su Nava) a spingere sulle corsie laterali. Pirrone vertice basso di centrocampo, con Addae e Jankto (in vantaggio su Carpani) ai suoi fianchi. In attacco sicuro del posto Caturano, al suo fianco in ascesa le quotazioni di capitan Berrettoni. Arbitro dell’incontro Nasca di Bari.

L'autore

Paolo Durante
Ha conseguito la Maturità Scientifica, si è iscritto nel 1990 nell’elenco Pubblicisti dell’ODG Abruzzo ed è Professionista dal 2007. Tra le esperienze più significative quella di collaboratore sportivo del quotidiano “Il Centro” per 10 anni. Per Rete8 si è occupato di cronaca, politica, economia, attualità ed attualmente di sport. E’ appassionato di lettura e fotografia.

Sii il primo a commentare su "Virtus: debutto al Biondi contro L’Ascoli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*