Cesena Lanciano: la dura legge del Manuzzi

Cesena Lanciano: la dura legge del Manuzzi colpisce anche la Virtus.

Un gol per tempo e la squadra allenata da Drago (da stasera al primo posto della serie B) ha imposto anche ai rossoneri la legge dello stadio Manuzzi, dove ha sempre vinto. Le reti: al 27’ a segno Perico; nella ripresa, al 29’, gol della sicurezza con Kessiè. Sull’1-0 il Lanciano ha avuto un paio di ottime occasioni per pareggiare ma imprecisione e sfortuna non sono stati alleati della squadra di D’Aversa. Rossoneri che rimangono a quota 10 in classifica (penultimo posto insieme a Ternana e Ascoli). Domenica, in posticipo alle 17.30, altra trasferta a Perugia.

Clicca qui per la web cronaca.

L'autore

Paolo Durante
Ha conseguito la Maturità Scientifica, si è iscritto nel 1990 nell’elenco Pubblicisti dell’ODG Abruzzo ed è Professionista dal 2007. Tra le esperienze più significative quella di collaboratore sportivo del quotidiano “Il Centro” per 10 anni. Per Rete8 si è occupato di cronaca, politica, economia, attualità ed attualmente di sport. E’ appassionato di lettura e fotografia.

Sii il primo a commentare su "Cesena Lanciano: la dura legge del Manuzzi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*