Trofeo Maio: Lanciano-Avellino alle 20,30

Lanciano-Avellino in programma alle 20,30 è valida per la quarta edizione  del Trofeo “G. Maio”. 

 

Si tratta di un test da prendere senza assilli per quanto riguarda il risultato, ma da analizzare con attenzione per capire come sta crescendo il nuovo Lanciano di D’Aversa. Il bilancio dei precedenti delle passate edizioni del “Maio” è in perfetta parità: il Lanciano si è aggiudicato la seconda edizione del trofeo, ovvero la prima alla quale è stato inviato l’Avellino, con un gol di Mammarella; l’Avellino ha vinto la seconda al termine di una partita rocambolesca: sotto di 3 gol (Paghera e doppio Thiam, ndr), i lupi rimontarono con i centri di Comi (2) e il sigillo di Schiavon, prima di spuntarla dopo un’autentica maratona ai calcio di rigore: 13-14 con il penalty decisivo calciato proprio da Petricciuolo.

Le probabili formazioni.

Virtus Lanciano (4-3-3): Aridità; Aquilanti, Penna, Amenta, Mammarella; Vastola, Bacinovic, Di Cecco; Di Francesco, Padovan, De Silvestro. A disp.: Casadei, Boldor, Di Filippo, Nunzella, Verna, Paghera, Piccolo, Iemmello, Turchi, Fofana, Di Benedetto, Lanini. All.: D’Aversa.
Avellino (4-3-1-2): Frattali; Nitriansky, Biraschi, Chiosa, Giron; Gavazzi, Arini, Schiavon; Soumarè, Castaldo Mokulu. A disp.: Offredi, Bianco, Tutino, Tavano, Zito, Visconti, Ligi, D’Attilio, Insigne, Jidayi, Trotta. All.:Tesser.
Arbitro: Ripa di Nocera Inferiore.

L'autore

Paolo Durante
Ha conseguito la Maturità Scientifica, si è iscritto nel 1990 nell’elenco Pubblicisti dell’ODG Abruzzo ed è Professionista dal 2007. Tra le esperienze più significative quella di collaboratore sportivo del quotidiano “Il Centro” per 10 anni. Per Rete8 si è occupato di cronaca, politica, economia, attualità ed attualmente di sport. E’ appassionato di lettura e fotografia.

Sii il primo a commentare su "Trofeo Maio: Lanciano-Avellino alle 20,30"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*