La Virtus in ansia per Aridità e Piccolo. Controlli per Marilungo

Archiviata la sconfitta con il Modena, la Virtus Lanciano riprende la preparazione in vista della gara contro Lo Spezia.

Il Tecnico Roberto D’Aversa, ha superato a Coverciano l’esame conclusivo del corso per allenatore professionista di prima categoria “Uefa Pro”, ritorna al lavoro per preparare al meglio la sfida di sabato prossimo al Guido Biondi. Al momento le attenzioni del tecnico rossonero sono rivolte all’esito dell’ecografia a cui sono stati posti in serata il portiere, Vincenzo Aridità, e l’attaccante, Antonio Piccolo. Gli esami medici si sono resi necessari per valutare l’entità dell’infortunio che ha costretto sabato scorso l’estremo difensore rossonero ad abbandonare il terreno di gioco alla fine del primo tempo. Problemi muscolari alla coscia sinistra che dovranno essere valutati dai sanitari. Nel caso la situazione dovesse essere più complicata del previsto per D’Aversa nascerebbe l’esigenza di sostituirlo con il giovane Casadei. Risonanza anche per Antonio Piccolo alle prese con dei problemi muscolari. Gli esiti li conosceremo nella mattinata di domani. Accertamenti, infine, anche per l’attaccante di Montegranaro Guido Marilungo. Intanto da La Spezia giunge la notizia che nel corso di accertamenti resisi necessari a scopo diagnostico per un’emicrania con aura sul calciatore Miguel De las Cuevas, si è evidenziata la persistenza di un ‘forame ovale pervio’ (anomalia cardiaca).
A seguito di tale riscontro, è stata richiesta consulenza specialistica cardiochirurgica presso il Centro ‘Malan’ del Policlinico di San Donato, diretto dal Prof. Carminati, che ha posto indicazione alla correzione chirurgica.
Il centrocampista spagnolo sarà sottoposto ad un piccolo intervento di cardiologia interventistica (chiusura del forame ovale pervio) presso lo stesso centro nella giornata di mercoledì 30 settembre. In adesione alle linee guida ‘COCIS’ il periodo di riposo da protocollo è fissato in sei mesi.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "La Virtus in ansia per Aridità e Piccolo. Controlli per Marilungo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*