Renate Teramo, altro mattoncino per la salvezza

Pareggio senza reti allo stadio “Città di Meda” tra Renate e Teramo. Un punto utile ai biancorossi che salgono a quota 38. A cinque turni dal termine la salvezza è un pò più vicina. Partita con pochissime emozioni.

Uno 0-0 utile per il Teramo che chiude il ciclo degli scontri diretti con un buon bilancio: in 4 partite due vittorie, un pari e una sconfitta. I punti raggranellati consentono alla squadra di Maurizi di salire a quota 38 (il vantaggio sulla zona che scotta è salito a 5 punti). Non è ancora salvezza, ma il cammino è quello giusto. Della partita poco da dire. Primo tempo incolore, giocato su buoni ritmi ma senza emozioni. Il Renate, che di punti ne aveva 33, ha provato a fare la partita ma il Teramo è stato molto attento a chiudere tutti gli spazi, senza rischiare nulla ma anche senza proporre pericoli. Ripresa più vivace con qualche occasione da registrare su entrambi i fronti. Il Teramo ha avuto una ghiotta palla gol con Proietti, mentre Pacini è stato molto reattivo ad alzare in angolo una conclusione potente da fuori area di Venitucci.  Domenica prossima Teramo al Bonolis contro il Vicenza.

Clicca qui per la web cronaca. 

Clicca sotto per la sintesi.

Sii il primo a commentare su "Renate Teramo, altro mattoncino per la salvezza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*