Volley Mondovì Ortona – Tiè break di rabbia

Volley Mondovì Ortona – Ci vuole il tiè break per far alzare le braccia al cielo ai padroni di casa. La Sieco ha un match ball ma cede 17-15

Primi due set disastrosi per gli abruzzesi che rendono facie la vita a Manassero e compagni. Mondovì vola in un amen sul 2-0 ( 25-14 25-21), Paoletti è in panchina al posto di Soonias ma può dare solo un minimo contributo ma dal terzo set si sveglia la Sieco che trascinata da Fiore ( 30 punti) e Borgogno capovolge l’inerzia e vola sul 2-2. Il tiè break lancia Di Meo e compagni subito avanti ( 6-9) ma Mondovì non alza bandiera bianca e trova la parità a quota 12 con Ortona che non sfrutta Fiore in prima linea. Match ball per Ortona annullato da un mani e fuori di De Luca. Due punti consecutivi regalano il match ball ai padroni di casa annullato con fatica. Manassero regala un altro punto match a Mondovì che lo stesso Manassero concretizza. Finsce 3-2, con qualche rimpianto.

Clicca qui per le statistiche 

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Volley Mondovì Ortona – Tiè break di rabbia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*