Vincenzo Vivarini – Il futuro del tecnico

Vincenzo Vivarini – Dopo l’addio al Termo, il tecnico abruzzese è richiesto da molte squadre ma l’ex biancorosso vuole la B

Sono tantissime le chiamate che ha ricevuto in questi giorni Vincenzo Vivarini. Mezza lega pro si è fatta avanti per avere in panchina il tecnico abruzzese. Su tutte Matera ed Arezzo hanno espresso il proprio gradimento per l’ex Teramo ma Vivarini ha gentilmente declinato la proposta. Ben diversa la cosa se la proposta ufficiale dovesse arrivare dalla Ternana. Un colloquio ( forse anche più di uno) c’è stato e la destinazione sarebbe molto gradita: se dovesse trasformarsi in offerta ufficiale arriverebbe il si di Vincenzo Vivarini che ha deciso di aspettare comunque una chiamata dalla B a costo di dover rimanere fermo fino a dicembre. Nessuna lega pro dunque presa in considerazione da Vivarini a meno che non arrivi una chiamata da un club blasonato con chiari progetti vincenti ma la priorità dell’ex allenatore del Teramo è la serie B.

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Vincenzo Vivarini – Il futuro del tecnico"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*