Unibasket Pe Cassino – Buon test per gli abruzzesi

Unibasket Pe Cassino – Buone indicazioni per gli abruzzesi nel test contro una formazione di A. Micevic verso il recupero

Cassino vince a Pescara 88-70 dominando nel secondo quarto ( 12-29) nello scrimmage al PalaElettra. Pescara schiera il quintetto base, con Serafini al posto di Micevic, ancora fermo precauzionalmente in panchina. I ragazzi di coach Rajola iniziano il match con il piede sull’acceleratore e Poti sigla il primo break con dieci punti consecutivi, con due bombe dagli otto metri. Capitanelli tiene bene Bagnoli e l’Unibasket arriva anche a +5, prima della bomba ospite  del 23- 21 che chiude il primo quarto.

Cassino alza l’intensità e fa valere la maggior caratura fisica anche perché l’Unibasket nel secondo quarto sperimenta quintetti alternativi, con tre o quattro esterni contemporaneamente sul parquet. Prove di rotazioni nuove, che sicuramente saranno preziosissime nelle gare ufficiali. Cassino affonda i colpi e piazza un break importante con Jackson, Tommaso Ingrosso e Castelluccia. Intanto entra anche Micevic per prendere confidenza con il campo. Il quarto finisce 12-29.

All’inizio del terzo quarto entrambe le squadre perdono un pochino di lucidità, poi si inizia a segnare e i protagonisti sono ancora Potì da una parte e Ingrosso dall’altra. A metà del quarto, una botta alla caviglia toglie dal campo un buon Carpanzano. Cassino vince il parziale 22-15.

Ultimo quarto molto più  equilibrato, con le squadre che giocano bene nonostante la stanchezza e il gran caldo. Leonzio, fin qui stranamente un po’ in ombra, si conquista una serie di falli ed è infallibile dalla lunetta. Ottimi movimenti del classe 2000 Del Sole che con una grande finta manda Bagnoli fuori campo e segna un bel canestro. Pescara vince il quarto per 20-16 per il 70-88 globale che premia gli ospiti

Sii il primo a commentare su "Unibasket Pe Cassino – Buon test per gli abruzzesi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*