Trofeo Adriatico Pescara, due giornate di sport e solidarietà

Sport, spettacolo ma anche momento di profonda riflessione. E’ la sintesi di “Trofeo Adriatico” in programma venerdì e sabato a Pescara, evento organizzato da Kiwanis  e Associazione Cultura e sport per tutti.

Lo scopo del’iniziativa è raccogliere fondi a favore del Progetto Unicef Happy Child, per l’Emergenza Bambini migranti non accompagnati. Tema caldissimo in questi giorni. Per quel che riguarda la parte ludica, venerdì tutti allo stadio Adriatico Cornacchia per le partite di calcio in programma. Scenderanno in campo 3 squadre maschili: Abruzzo Alla Stars composta da abruzzesi celebri nel mondo dello sport e dello spettacolo guidata da Giovanni Galeone, la squadra “Shuman Trophy” di Bruxelles e una rappresentativa di Aziende Abruzzesi. In campo anche 3 formazioni femminili: “Unione Europea Calcio Femminile”, Chieti Calcio e La Saponeria Pescara. Il tutto preceduto da esibizioni di 32 scuole del territorio abruzzese e non. Sabato si cambia location: piazza della Rinascita, dove sarà allestita la cittadella dello sport per bambini e ragazzi normodotati e disabili, insieme per cimentarsi insieme in vari sport. Alle 22.00 il gran finale con un concerto di alcuni gruppi giovanili: Le stanze di Federico, Vie delle Indecisioni e Riccardo e Pomponio & Lab End.

Clicca sotto per il servizio.

Sii il primo a commentare su "Trofeo Adriatico Pescara, due giornate di sport e solidarietà"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*