Teramo, tra ripresa e calciomercato

La squadra riprenderà la preparazione domani pomeriggio. Sabato 19 gennaio, tornerà il campionato con la trasferta a San Benedetto. Calciomercato: stand by per Costantino e Sparacello.

Dopo la sosta natalizia, domani la ripresa dei lavori al Bonolis per il Teramo. Mercoledì e giovedì sono previste doppie sedute, mentre il ciclo settimanale si chiuderà sabato con un test amichevole (avversario da definire). Sabato 19 gennaio, tornerà il campionato con la trasferta di San Benedetto. Calciomercato. Il DS Sandro Federico è impegnato sia sul fronte delle entrate che delle uscite. In entrata continuano serrate le trattative con la punta abruzzese in forza al SuidTirol, Rocco Costantino. La società biancorossa gli ha proposto un contratto fino al 2021, ma il fatto che il giocatore prenda tempo potrebbe volere dire che abbia ricevuto altre offerte. Il Teramo attenderà ancora qualche ora, forse un giorno, per poi vedere il da farsi; nel caso la società virerebbe verso altri obiettivi. In stand by anche lo scambio Zenuni-Sparacello con la Virtus Francavilla. Claudio Sparacello è una punta centrale che andrebbe ad arricchire le opzioni di scelta in attacco di Maurizi. Sul fronte uscite, dopo i saluti di Bacio Terracino (al Potenza) e Piccioni (al Rimini), potrebbero cambiare casacca anche Di Renzo e Barbuti. Non si farà, infine, lo scambio di difensori con l’Imolese Altobelli-Tissone. Il Teramo, comunque, è sempre a caccia di un terzino sinistro.

Sii il primo a commentare su "Teramo, tra ripresa e calciomercato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*