Teramo Savona – Il diavolo non fa sconti

Teramo Savona –  Il diavolo riparte con una vittoria fondamentale. Decidono Da Silva e Altobello

Il destino a volte sa essere beffardo. A Savona la grande gioia poi spezzata dall’inchiesta sul calcioscommesse, con il Savona si ricomincia. E che inizio. L’applauso del pubblico alla squadra è emozione allo stato puro, una dimostrazione di attaccamento non indifferente. Vivarini è legatissimo al 3 5 2, in attacco Da Silva – Petrella sembrano subito affiatati senza voler scomodare la famosa coppia gol ma dopo 9′ la sostanza é la stessa. Numero di Petrella, movimento di Da Silva che di testa porta in vantaggio il Teramo. Il pari ospite arriva al 27* : Vannucci pennella, Steffè ci mette il piede e beffa Tonti. Il Savona cresce ma il Teramo rimette subito le cose in chiaro.  Questa volta a pennellare è Di Paolantonio, testa di Altobello ed è di nuovo festa grande. Nella ripresa un brivido regalato da Virdis e la beffa per l’infortunio di Cenciarelli sono le uniche note di 45′ giocati a ritmi più bassi. E c’è tempo per applaudire anche i nuovi le Noci e Moreo e per vedere il cartellino rosso sventolato da Proietti di Terni a Rossini per un brutto fallo proprio su Moreo. Finisce 2-1, comunale tutto in piedi per applaudire. Sono passati pochi mesi da quel giorno di Savona, in realtà per quanto Teramo intesa come città, tifoseria e squadra ha sofferto sembra passata un’eternità. Ma il risultato sul campo premia sempre i diavoli. E l’entusiasmo del pubblico é un’altra grande vittoria.

Clicca qui per gli Aggiornamenti in diretta Teramo Savona

 

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Teramo Savona – Il diavolo non fa sconti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*