Serie D L’Aquila – Esonerato il ds Cima

Serie D L’Aquila – Esonerato a sorpresa il ds Luigi Cima. I malumori non finiscono mai

Con una nota ufficiale la società ha reso noto di aver sollevato dall’incarico di ds Luigi Cima. Dal comunicato  non si capiscono i motivi dell’esonero. Voci di corridoio raccontano che Cima ha effettuato il viaggio da Agnone con Giulio Dionisi ( l’ex membro del Cda non è affatto gradito all’attuale amministratore Miani) e la cosa ha mandato su tutte le furie la società. Esonero dunque per Cima che era stato preso per dare una mano non solo tecnicamente al mercato di gennaio ( con quali risultati non si sa). C’è un particolare : nel viaggio di ritorno dal Molise c’erano anche Steri e Cafiero con Dionisi e Cima. Logico pensare però  che non vengano presi provvedimenti per i calciatori. Ci mancherebbe altro . Di male in peggio dunque: dopo la serie di cambiamenti di amministratori ora tocca al direttore. E con una motivazione ( se confermate le voci) talmente originale che verrebbe da sorridere se non fosse drammatica la situazione. Ci auguriamo che questo rigore nel chiedere il rispetto delle regole da parte di Miani ( il ds deve viaggiare con la squadra ) venga applicato dallo stesso amministratore  anche quando ci saranno da pagare i calciatori ( prese tre mensilità e un acconto  della quarta) e quando c’ è da firmare il bilancio. E per rigore intendiamo fare in modo che la società adempia a tutto. Ma se per un passaggio in macchina con persona non gradita un DS paga con il posto di lavoro, quale dovrebbe essere il provvedimento adeguato per chi ha portato l’Aquila  calcio ad un passo dal baratro?

Sii il primo a commentare su "Serie D L’Aquila – Esonerato il ds Cima"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*