Serie D L’Aquila – Assemblea deserta. Miani urla

Serie D L’Aquila – Situazione imbarazzante. Assemblea rinviata, Miani furioso e squadra pronta alla protesta. Ieri l’avvocato Gulluni aveva consigliato di non approvare oggi il bilancio

La linea l’aveva tracciata ieri l’avvocato Tiberio Gulluni che cura gli interessi del socio Massimo Mancini: assemblea rinviata a data da destinarsi. La cosa curiosa, e sinceramente imbarazzante come è imbarazzante e snervante tutta la situazione, è che l’amministratore unico Miani ha trovato i locali dove era prevista l’assemblea chiusi. Nessuno aveva comunicato nulla. Gulluni ieri parlava di un possibile rinvio perchè ci sono imprenditori pronti a dare una mano  ed è stata consigliata questa strada visto che la legge imponeva la firma del bilancio ma non prevede sanzioni se non si ottempera. Sinceramente viene da sorridere perchè non c’entra nulla con l’approvazione del bilancio. Miani ha pensato alle dimissioni ( e farebbe bene visto il trattamento ricevuto), la squadra è infuriata e minaccia proteste. La società ha comunicato che ” l’assemblea è andata deserta e i lavori da aggiornare a data da destinare”. Miani è stato chiaro e preciso

DAVID MIANI

“Ho preso atto e mi riservo di prendere una decisione a stretto giro. Libri in tribunale? Non li porto io. Dimissioni? Scenario possibile, presto saprete”

 

Sii il primo a commentare su "Serie D L’Aquila – Assemblea deserta. Miani urla"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*