Serie D Chieti Pineto – Analisi e riflessioni

Serie D Chieti Pineto – Il derby del ” Mariani Pavone” ha promosso i neroverdi e rimandato l’11 di Epifani. Ma siamo solo all’inizio. Per Catalli problema muscolare

Il Chieti di Grandoni è piaciuto molto per applicazione, abnegazione e compattezza con il tandem offensivo Traini – Bruschi dominante. Il centravanti neroverde ha regalato l’assist per l’1-0 e si è procurato il rigore del raddoppio dando la sensazione di poter essere dominante contro la difesa del Pineto. Molto bene i reparti corti, bene l’aggressività e l’organizzazione che ha costretto l’11 di Epifani a tanto palleggio e poca concretezza. Nota di merito per il pubblico neroverde che ha gremito il settore riservato. Nota negativa l’infortunio muscolare a Catalli che andrà valutato con gli esami strumentali. Il Pineto ha qualità e si vede ma Epifani a fine partita era molto arrabbiato per la mancanza di determinazione messa dai suoi. Tanto palleggio, tanto potenziale ma pochi pericoli creati a Camerlengo. In più il centrocampo a due e con Amadio non al top ha sofferto spesso la fisicità neroverde. Ma siamo solo all’inizio e c’è tempo per migliorare

Sii il primo a commentare su "Serie D Chieti Pineto – Analisi e riflessioni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*