Serie D Avezzano – E’ un progetto che piace

Serie D Avezzano – Dal campionato di eccellenza vinto alla serie D interpretata da protagonista. Piace il progetto del presidente Paris

Quattordici punti in classifica, un calendario difficilissimo già alle spalle e soprattutto l’entusiasmo per il profumo di calcio che si respira in città. L’Avezzano del presidente Paris piace e sa emozionare una platea dal palato fine che dopo la vittoria del campionato di eccellenza si è riaffacciata nel calcio che conta e ora inizia a sognare in grande. Alessio Di Massimo ha regalato notorietà e presenza sui mass media nazionali, la Juventus lo aspetta a braccia aperte, il futuro è dalla sua parte. Il gioiellino di proprietà del Sant’Omero e gestito da Donato Di Campli è la più bella sorpresa di una stagione che già oggi è da 10 in pagella. E se aggiungiamo la forza del gruppo del presidente Paris, del ds De Angelis e di tutto lo staff con una menzione speciale per Bisegna ecco dimostrato che ci sono tutti gli ingredienti per pensare in grande in una serie D che nelle zone alte della classifica parla tanto abruzzese. Agli archivi la prova con il Campobasse e mente rivolta al Matelica per chiudere un mini tour de force. Attenzione speciale per Vittorio Esposito ma i marchigiani si presentano con i quattro gol rifilati a domicilio alla Samb. E non è cosa da poco.

Sii il primo a commentare su "Serie D Avezzano – E’ un progetto che piace"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*