Serie C Feralpi Teramo – Un punto importante ma che rabbia!

Serie C Feralpi Teramo – Finisce 1-1 ma quanta rabbia per l’espulsione di Varas. Un punto che fa classifica e morale

Il Teramo conquista un buon punto ( 1-1) sul campo della Feralpisalò. Un punto che diventa oro colato visto l’andamento del match con i diavoli in dieci per buona parte del secondo tempo dopo la contestata espulsione di Varas. Sostanziale equilibrio nei primi 45′ con i padroni di casa vicini al vantaggio con Ponce all’11° ma il suo colpo di testa viene salvato da Tulli. Nella ripresa al 57°  l’episodio che potrebbe cambiare il match: Marchi e Varas si strattonano a vicenda l’arbitro Donda estrae il rosso diretto al giocatore abruzzese tra lo stupore generale. I padroni di casa ci credono e provano a cambiare passo, i due tecnici optano per una serie di cambi con Palladini che inserisce Fratangelo: sarà determinante. Al 71° arriva il vantaggio della Feralpi firmato da una grande conclusione del solito Guerra che manda la palla in rete. Sotto di un gol e con l’uomo in meno il Teramo firma il suo piccolo miracolo: Fratangelo a 10′ dal termine lascia partire una conclusione che trova una deviazione e termina in rete. Sei minuti di recupero ma non succederà più nulla. Feralpi e Teramo chiudono sull’1-1 ma che rabbia per l’espulsione di Varas

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Serie C Feralpi Teramo – Un punto importante ma che rabbia!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*