Proger Chieti – Tre nomi per il play

Proger Chieti – Dopo il no di Matteo Palermo, la dirigenza della Proger deve scegliere il play italiano. Tre i nomi nel mirino.

Nicolò Basile, Mattia Venucci e Alessandro Cappelletti: sono questi i tre nomi sul taccuino del d s Guido Brandimarte per il ruolo di play. Basile ha giocato in A1 a Pesaro ed è stato già allenato da Galli a Forlì ( Qui le sue cifre statistiche). Alessandro Cappelletti, classe 95 come Basile, ha disputato l’ultima stagione ad Omegna ( Clicca qui per le statistiche) mentre Mattia Venucci è stato da poco eletto come mvp della B. Quasi 20 punti di media a partita a Piombino, 26 anni potrebbe essere una grande sorpresa a questi livelli. Il giocatore vorrebbe una chance in A1 ma la Proger è pronta a farsi sotto offrendo il quintetto in lega due. Da questi tre nomi uscirà il play per la prossima stagione. Restano da valutare le altre strategie. Di sicuro la guardia sarà americana mentre l’altro extra comunitario o sarà un 3 oppure il centro. De Laurentis a breve darà una risposta: in caso di si sarà lui il pivot da quintetto.

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Proger Chieti – Tre nomi per il play"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*