Play Off Amatori San Severo – Pescara, profumo di finale

Play Off Amatori San Severo – Pescara vince 84 74 gara tre e domenica avrà il match ball per la finalissima. Palaelettra da applausi, clima da serie A

L’Amatori Pescara vince e convince in gara tre delle semifinali play off. 84 – 74 il finale, partita emozionante con gli abruzzesi sempre avanti e con un Simone Pepe da leccarsi i baffi. Per la guardia abruzzese 29 punti e una pioggia di triple oltre ad una leadership trascinante per la squadra e per il pubblico. Benissimo Bini in uscita dalla panchina ma è il collettivo di Giorgio Salvemini a fare la differenza. Un’assenza pesante per parte. Quarisa per San Severo, Di Donato per Pescara. L’Amatori spinge subito sull’acceleratore, Scarponi riporta San Severo in partita ma nel secondo quarto Pescara allunga fino all’intervallo lungo. Sempre Scarponi prova ad accorciare il gap ad inizio terzo quarto ma le triple di Pepe riportano i pugliesi a distanza. Non serve il fallo tattico di Marmugi e compagni iniziato ad oltre un minuto dalla sirena: gli abruzzesi possono alzare le braccia al cielo e domenica alle 18 hanno la possibilità di chiudere i conti e di andare in finale. Palaelettra da brividi. tifo incessante e clima da serie A. Sarà il valore aggiunto anche domenica.

Clicca qui per le statistiche

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Play Off Amatori San Severo – Pescara, profumo di finale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*