Pallamano Playoff – Pharmapiù, sabato non fallire

Pallamano Playoff – Pharmapiù, sabato non fallire. Al PalaCastagna c’è il Carpi già sicuro del 1° posto in girone. Il successo vale gli spareggi Final Four.

Sarà l’ultimo atto della Poule Playoff che mette in palio il secondo posto del girone B (il primo è già in tasca al Carpi) comunque utile per accedere allo spareggio a tre per decretare la quarta squadra che raggiungerà le vincenti dei tre gironi alla Final Four scudetto. Spareggio che è già programmato al PalaSantafilomena di Chieti dal 28 al 30 aprile prossimi (già note le seconde classificate nel girone A – Pressano – e nel C – Conversano). La Pharmapiù Città Sant’Angelo è in piena corsa per arrivarci. La squadra angolana sabato riceverà al PalaCastagna il Carpi come detto già qualificato alla Final Four come prima del girone. Nell’altra partita saranno di fronte Bologna e Romagna, con quest’ultima che ha gli stessi punti del Città Sant’Angelo e dunque potrebbe soffiargli il secondo posto. Le due squadre si sono incontrate sabato scorso in Romagna. Hanno vinto i padroni di casa con tre reti di scarto, ma all’andata gli arancioneri fecero meglio vincendo di 7. Dunque in caso di arrivo a pari punti, il Città Sant’Angelo guadagnerebbe il pass per lo spareggio di Chieti. Insomma, una vittoria metterebbe al sicuro la squadra di mister D’Arcangelo. La sfida del Pala Castagna tra l’altro rappresenterà il Match of the Week in diretta proprio sabato alle 18.00 su PallamanoTV. Le notizie in casa angolana non si fermano qui. Intanto, il portiere Andrea Collaluori è stato convocato per uno stage a Roma per in preparazione che parteciperà ai Mondiali di beach handball, programmati nel 2018 alle isole Mauritius. Domenica scorsa, il dirigente Enio Remigio, è stato nominato delegato regionale della Federpallamano, al posto del dimissionario Silvano Seca. E dulcis in fundo la squadra Under 18 ha conquistato il titolo di Campione regionale.

Sii il primo a commentare su "Pallamano Playoff – Pharmapiù, sabato non fallire"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*