Notturna di Chieti, vince un etiope

Notturna di Chieti, vince un etiope. Alla classica di podismo, giunta alla 17esima edizione, successo di Adugna; tra le donne vince la Mancini.

Consueta festosa invasione di podisti a Chieti per la 17esima edizione della notturna di Chieti, Trofeo Spatocco. Percorso classico (3 Km e mezzo da ripetere 3 volte nelle vie del centro storico per la competitiva; presenti come sempre anche le gare per i bambini e i ragazzi e la passeggiata della salute per le famiglie). Circa 600, in totale, i partecipanti tra agonisti e giovani. Quest’anno la corsa è stata posticipata a settembre (di solito è in programma a giungo) per motivi legati al calendario nazionale Fidal. Vincitore assoluto l’etiope Adugna (dell’Atletica Abruzzo l’Aquila) che ha preceduto Domenico Barbierato della Vini Fantini e il beniamino di casa Domenico Caporale della Runners Chieti. Tra le donne, quarto sigillo per Marcella Mancini dell’Atletica Gran Sasso; seconda la compagna di team Paola Di Tillo; terza Adalgisa D’Ortona della Runners Chieti. Felice della riuscita della manifestazione Pietro Perrucci, presidente dell’Unione Sportiva Acli Marathon Chieti, che ha curato l’organizzazione. “Nonostante il cambio di data – ha dichiarato – abbiamo avuto un buon successo di partecipazione. Voglio ringraziare tutto lo staff e soprattutto gli sponsor che permettono di conservare questa bella manifestazione. Stiamo già pensando – ha concluso Perrucci – alla prossima edizione”.

Il Video – servizio

L'autore

Paolo Durante
Ha conseguito la Maturità Scientifica, si è iscritto nel 1990 nell’elenco Pubblicisti dell’ODG Abruzzo ed è Professionista dal 2007. Tra le esperienze più significative quella di collaboratore sportivo del quotidiano “Il Centro” per 10 anni. Per Rete8 si è occupato di cronaca, politica, economia, attualità ed attualmente di sport. E’ appassionato di lettura e fotografia.

Sii il primo a commentare su "Notturna di Chieti, vince un etiope"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*