Mondiale Rugby Venditti – Un meta dal sapore amaro

Mondiale Rugby Venditti – Sconfitta all’esordio per l’Italia contro la Francia. Gioie e dolori per gli abruzzesi. Venditti va in meta, Masi si fa male.

La Francia batte l’Italia 32-10 a Twickenham nella prima partita della rassegna iridata per gli azzurri. Nel giorno della grande sorpresa, una delle più grandi della storia del mondo della palla ovale, la vittoria del Giappone sul Sudafrica, ci si attendeva un’Italia più competitiva anche senza capitan Parisse ma i transaplini non hanno mai sofferto e sono sempre stati avanti nel punteggio. Gioie e dolori per i due abruzzesi. Giovanbattista Venditti (foto), avezzanese doc, ha realizzato l’unica meta azzurra mentre l’aquilano Andrea Masi si è fatto male dopo pochissimi minuti. Problema ad una gamba da valutare ma l’arto è stato subito immobilizzato.

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Mondiale Rugby Venditti – Un meta dal sapore amaro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*