Lega Pro – Teramo, errori imperdonabili

Lega Pro – Teramo, errori imperdonabili. La capolista Venezia favorita dalle tante disattenzioni dei biancorossi. Per la salvezza è bagarre.

Anche a mente fredda la sensazione di avere disputato al cospetto della capolista Venezia un incontro alla pari sotto il profilo del gioco, rimane. Come, però, rimane il pesante 4-1 incassato da Sansovini e compagni. La differenza? Oltre alla maggiore qualità tecnica dei lagunari, la sconfitta del Diavolo è figlia soprattutto di disattenzioni ed errori imperdonabili come ha sottolineato nel dopo gara il tecnico Ugolotti. La squadra, intanto, riprende ad allenarsi nel pomeriggio, per iniziare a preparare la trasferta con l’Albinoleffe, in programma domenica prossima alle 16.30 (l’arbitro designato è Fabio Schirru della sezione di Nichelino). La squadra orobica ha 37 punti ed è in lotta per un posto nei playoff. Il Teramo, penultimo con 24 punti insieme ad Ancona e Lumezzane e in questo momento più che guardare la possibilità di evitare i playout, bisogna guardarsi le spalle perché il Fano con la vittoria di domenica si trova ad una sola lunghezza per cui evitare l’ultimo posto (che significa retrocessione diretta) è la priorità del momento. Infine, Caidi ammonito domenica e diffidato salterà il match con l’Albinoleffe, mentre Spighi che ha dato segnali positivi nello spicchio di gara giocato col Venezia sarà completamente recuperato. Come dire una freccia in più per il Teramo.

Il programma settimanale degli allenamenti:

Martedì: ore 15;
Mercoledì: ore 10.30; ore 15 (doppia seduta);
Giovedì: ore 15;
Venerdì: ore 15;
Sabato: ore 9.30 (rifinitura);
Domenica: ore 16.30 (gara di campionato Albinoleffe – Teramo).

Clicca sotto per il servizio.

 

Sii il primo a commentare su "Lega Pro – Teramo, errori imperdonabili"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*