Lega Pro Rimini L’Aquila – Un punto che non serve

Lega Pro Rimini L’Aquila – Finisce in parità lo scontro salvezza al Romeo Neri.Play out certi. Ceccarelli il migliore. Squadra in crescita.

Modica conferma il 4-3-3 rinunciando all’infortunato Bulevardi con il ritorno di Bensaja dal primo minuto. Nel tridente offensivo Ceccarelli e Sandomenico agiscono ai lati di Raffaele Perna. Primi 15 minuti di fuoco da un lato e dall’altro. Polidori ha la palla buona in un paio di occasioni ma calcia male, Carcuro in corsa sfiora il palo. Sul fronte opposto Sandomenico e Ceccarelli ci provano ma Ferrari si oppone sempre ai tentativi rossoblu. L’Aquila soffre molto le ripartenza rapide del Rimini e spesso è in inferiorità ma con il passare del tempo Modica sistema le cose e i padroni di casa si spengono. Sul finire di tempo ci prova Sandomenico. Palla out di un soffio. Numero di Ceccarelli in apertura di ripresa è sinistro a giro. Palo sfiorato. Il legno lo centra il Rimini al 10′. Polidori svetta in area e di testa supera Scotti ma la traversa salva il portiere aquilano. Doppia opportunità al minuto 18′ per Sandomenico che prova prima di sinistro e poi di destro. Rimini salvo in angolo. L’Aquila cresce e si spinge costantemente nella metà campo ospite con De Francesco che interpreta il ruolo come vuole Modica attaccando gli spazi ma il suo tiro cross trova una deviazione e c’è solo calcio d’angolo. Ultimo quarto d’ora in superiorità con il Rimini in 10 per l’espulsione di Carcuro. Dentro De Sousa e Bruno per Perna e Cosentini,  occasionissima rossoblu al 33′ con Ceccarelli che di sinistro esalta Ferrari che si salva in angolo. Problemi per Ferrari nel finale: guai ad un ginocchio, cambi esauriti. Va in porta Varutti. Ma negli ultimi minuti non succede più nulla. Un punto che non serve ma squadra in crescita. Play out certi.

 

clicca qui per la cronaca 

Il servizio

 

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Lega Pro Rimini L’Aquila – Un punto che non serve"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*