Lega pro Pistoiese L’Aquila – Un film già visto

Lega pro Pistoiese L’Aquila – I rossoblu sono protagonisti nel primo tempo ma il solito errore apre la strada alla Pistoiese.

E’ notte fonda, non tanto per la prestazione quanto per il tradizionale risultato da trasferta che conferma la fragilità mentale di una squadra bella, elegante ma incapace di reagire al primo solito errore. L’assetto iper offensivo scelto da Perrone (3-4-3) con Triarico centrale sorprende la Pistoiese ma Ceccarelli spreca l’impossibile. Tanto bel calcio quello proposto dai rossoblu, Ceccarelli, perna, Anderson hanno spesso la palla buona ma Iannarilli è il vero ministo della difesa arancione diventata rossa dalla paura per la pericoloisità dell’Aquila.  Ma la solita ingenuità prima è salvata da Scotti ma poi  permette a Colombo di battere il portiere aquilano dopo un’inspiegabile mischia. Nella ripresa imbarazzante contropiede subito per il 2-0, poi Perna accorcia prima del terzo gol toscano. È’ un film già visto: in trasferta la linea difensiva regala troppo. Numeri alla mano tre gol concessi a partita nelle ultime uscite. Un dato allarmante che solo il mercato può  tamponare. Solo Pesoli non basta. Servono subito un terzino e un centrale. Se si vuole salvare la categoria in vista della penalizzazione occorre investire. Senza se e senza ma.

Clicca qui per la cronaca del match 

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Lega pro Pistoiese L’Aquila – Un film già visto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*