Lega pro Pisa L’Aquila – Un ko che brucia

Lega pro Pisa L’Aquila – I soliti primi 20′ imbarazzanti e regalati all’avversario condannano i rossoblù alla sconfitta. Finisce 3 -0 per l’11 di Gattuso.

Nella prima parte di gara l’Aquila è imbarazzante, concede campo, spazi e occasioni. Maccarrone si fa male subito ma non può essere un’attenuante per nessun motivo: è l’approccio che va condannato. Il 3 5 2 di Perrone con gli interpreti scelti non convince mentre dopo 25′ la squadra si sveglia,  gioca anche un buon calcio e produce occasioni da rete. I due gol arrivati nel finale con i rossoblù sbilanciato vanno ad appesantire il risultato finale che è stato condizionato in maniera imbarazzante dai primi 20′ aquilani.

 

Clicca qui per la cronaca e le formazioni

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Lega pro Pisa L’Aquila – Un ko che brucia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*