Lega Pro L’Aquila – News e mercato

Lega Pro L’Aquila – Settimana fondamentale per i rossoblù tra campo, mercato e attesa per la sentenza di primo grado del TNF.

IL MATCH CON L’AREZZO –  Potrebbero esserci delle esclusioni eccellenti in vista del match di domenica contro i toscani di Ezio Capuano. La sensazione è che Ceccarelli non rientri più nei piani tecnici dell’allenatore aquilano dopo l’ennesima prova poco convincente a Pistoia. Sarà fuori dall’11 di partenza. In rampa di lancio Andra Mancini che si sta allenando benissimo e che merita una chance, magari a gara in corso. Possibile tribuna per Giovanni Zandrini: a Pistoia è andato in panchina ma domenica il ruolo di 12° toccherà a Savelloni. Sono delle indicazioni importanti in ottica uscite di mercato? Il modulo. Perrone tornerà al 3 5 2, Sanni spinge per una maglia da titolare al posto di Bigoni, il dubbio riguarda la posizione di Sandomenico. Esterno di centrocampo o seconda punta? Nel primo caso tandem offensivo composto da Perna e De Sousa, nella seconda ipotesi De Francesco esterno del centrocampo a 5 e uno tra Perna e De Sousa al fianco di Sandomenico. Intanto buone notizie arrivano dall’infermeria. Pesoli è già con la squadra e debutterà a Pontedera mentre Maccarrone sarà in campo la settimana successiva. Da rivalutare ancora Di Mercurio (almeno altri 15 gg di stop).

IL MERCATO – Detto delle scelte tecniche che potrebbero ( condizionale d’obbligo) indurre Zandrini e Ceccarelli a cambiare ( c’è il nodo ingaggio alto), in entrata arriverà di sicuro un terzino destro indipendentemente da chi lascerà a gennaio la squadra. Altre operazioni ( una a centrocampo e una in attacco) saranno fatte ma solo dopo le uscite. I nomi? Bulevardi in mediana piace molto ma il Catanzaro è a un passo dalla firma. Sta impressionando positivamente in allenamento il croato Taras : la volontà è di blindare il giocatore per il futuro.

SENTENZA – Arriverà con molta probabilità la prossima settimana. Indiscrezioni parlano di camera di consiglio conclusa oggi : il tempo necessario di mettere nero su bianco ( saranno tantissime pagine e ci vuole del tempo) le decisioni con relative motivazioni e sarà reso noto il tutto sul sito della FIGC. Non trapelano invece notizie sulla linea adottata dall’avv. Artico presidente del tribunale federale. Facciamo qualche ipotesi (ipotesi e dunque nostre idee). Se Artico dovesse accogliere la linea difensiva dell’Aquila sulle dimissioni di Di Nicola, già appoggiata dalla corte federale a settembre per il punto di Savona Teramo, i punti scenderebbero automaticamente a 16 ( verrebbero tolte due partite da 7 punti e la gara da 1 punto). In questo caso Artico potrebbe lo stesso ritenere non ideonea la penalizzazione di 7 punti a partita per le altre gare e applicare uno sconto ulteriore. Altra ipotesi. Artico non accoglie la tesi sulle dimissioni di Ercole Di Nicola ( ma perchè scontrarsi con una sentenza della Corte Federale a cui poi L’Aquila si appellerebbe?) ma va a ” limare ” le aggravanti. In quel caso l’ipotesi è di 16-19 punti in base a come vengono considerate le attenuanti proposte dalla linea difensiva aquilana. In questo secondo caso la Corte Federale sarà chiamata a discutere su una sua sentenza e appare scontato l’esito favorevole per L’Aquila. Ma, lo ripetiamo, sono solo nostre ipotesi.

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Lega Pro L’Aquila – News e mercato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*