Il Teramo ricorre al Collegio di Garanzia del CONI

Il Teramo ricorre al Collegio di Garanzia del CONI. Sarà depositato infatti, lunedì prossimo il ricorso del Teramo calcio al Collego di Garanzia del CONI contro la sentenza della Corte Federale d’Appello che, com’è noto in parziale riforma della sentenza di primo grado, ha disposto la revoca del titolo per la Serie B, condannando il Club biancorosso a disputare il Campionato di Lega Pro con sei punti di penalizzazione per la presunta combine dell’incontro Savona Teramo del 2 maggio scorso.

La notizia è stata resa nota dai legali del Teramo Calcio, che entro dieci giorni si costituirà anche contro il ricorso del Forlì  che a sua volta ha proposto appello contro la sentenza d’appello chiedendo la retrocessione del teramo e del Savona in Serie D come disposto già in primo grado. Proprio ieri il CONI ha accolto l’istanza cautelare per la sospensione delle partite in Lega Pro dei due club fino al 23 settembre. Nel ricorso che sarà presentato lunedì il Teramo chiederà anche la sospensione, in via cautelare, delle partite dell’Ascoli, ripescato in Serie B proprio grazie all’esclusione del Club Biancorosso dal Campionato Cadetto.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Il Teramo ricorre al Collegio di Garanzia del CONI"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*