Il San Nicolò abbandona lo Stadio “Bonolis”

Il San Nicolò abbandona lo Stadio “Bonolis” per il prossimo campionato. Alla base della decisine l’inaspettato aumento del canone.

Il San Nocolo costretto ad abbandonare lo Stadio “Bonolis” di Piano D’Accio di Teramo. In una nota ufficiale della società si legge che:

“preso atto dell’inaspettato e significativo aumento del canone d’uso dello stadio “Gaetano Bonolis” di Piano D’Accio per la stagione sportiva 2015/2016, ad oggi insostenibile per la nostra realtà calcistica, il San Nicolò Calcio Teramo comunica alla cittadinanza tutta, all’Amministrazione Comunale e agli organi preposti, suo malgrado, che sono state avviate le pratiche per svolgere la propria attività agonistica ufficiale (gare di campionato casalinghe) presso lo Stadio Comunale di Morro D’Oro. La Società, conclude il comunicato, ringraziando pubblicamente il Sindaco, dott. Michele Poliandri, la Giunta e l’Amministrazione del Comune di Morro D’Oro per la disponibilità prestata.”

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Il San Nicolò abbandona lo Stadio “Bonolis”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*