Controguerra pronta per la Corsa di San Martino

Controguerra pronta per la Corsa di San Martino. La presentazione della 19^ edizione si è svolta questa mattina in Regione a Pescara.

L’obiettivo è quello di battere il record delle 3.500 presenze della passata edizione; una folla immensa in rapporto ai 2.500 abitanti di Controguerra, sede domenica prossima della prestigiosa corsa internazionale di San Martino, giunta alla 19^ edizione. Cosa possibile perché oltre alla gara vera e propria non mancherà la classica 5 km non competitiva, la cosiddetta Mangialonga Run. Tradotto, si corre – o si passeggia – ma ci si ferma a ogni ristoro e si mangia e si beve ogni tipo di prelibatezza culinaria e enogastronomica, tutti prodotti tipici della zona. Da non dimenticare, ovviamente, le prove riservate alle categorie giovanili, che quest’anno si disputeranno il sabato mattina e che coinvolgerà tutte le scuole della val Vibrata. Insomma, un connubio felice tra sport e turismo. Tornando alla gara clou, non mancherà la qualità. Allo start sarà, infatti, presente i tre quarti della Nazionale Italiana della 100 km maschile e femminile che poche settimane addietro ai Campionati del Mondo di specialità in Olanda hanno ottenuto risultati di rilievo: il secondo posto assoluto del pluricampione Giorgio Calcaterra e l’argento anche nella classifica a squadre. Presenti Giorgio Calcaterra, Herman Achmuller, Paolo Bravi, Marina Zanardi, Barbara Cimarrusti, Cristina Pitonzo, Tiziana Pignatelli.

L'autore

Paolo Durante
Ha conseguito la Maturità Scientifica, si è iscritto nel 1990 nell’elenco Pubblicisti dell’ODG Abruzzo ed è Professionista dal 2007. Tra le esperienze più significative quella di collaboratore sportivo del quotidiano “Il Centro” per 10 anni. Per Rete8 si è occupato di cronaca, politica, economia, attualità ed attualmente di sport. E’ appassionato di lettura e fotografia.

Sii il primo a commentare su "Controguerra pronta per la Corsa di San Martino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*