Ciclismo – Menna: “Amareggiati per l’esclusione”

Ciclismo – Menna: “Amareggiati per l’esclusione”. Uno dei fondatori della Nippo Vini Fantini parla dopo il NO al Giro d’Italia. Critiche anche alla FCI.

Assente per motivi di lavoro il patron Valentino Sciotti (è in Australia), a parlare sull’esclusione del team italo-giapponese dal cuore abruzzese, è Rocco Menna uno dei fondatori della squadra. Ecco cosa ha dichiarato.

“E’ stata una cosa inaspettata e che ci addolora. Con 4 wild card a disposizione, pensavamo che gli organizzatori (la Rcs ndr) intendessero premiare le squadre italiane. Siamo anche piuttosto perplessi – continua Menna – dal comportamento tenuto dalla Federazione (che nei giorni scorsi ha confermato al vertice l’abruzzese Renato di Rocco ndr) che è stato passivo. Secondo noi aveva l’obbligo di intervenire in qualche modo, magari, come si era ventilato, anche concedendo una deroga per la corsa rosa, allargandola a 23 squadre con relativa riduzione delle squadre a 8 corridori. Invece – conclude Menna – niente di tutto questo. Siamo molto amareggiati”.

L'autore

Paolo Durante
Ha conseguito la Maturità Scientifica, si è iscritto nel 1990 nell’elenco Pubblicisti dell’ODG Abruzzo ed è Professionista dal 2007. Tra le esperienze più significative quella di collaboratore sportivo del quotidiano “Il Centro” per 10 anni. Per Rete8 si è occupato di cronaca, politica, economia, attualità ed attualmente di sport. E’ appassionato di lettura e fotografia.

Sii il primo a commentare su "Ciclismo – Menna: “Amareggiati per l’esclusione”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*