Ciclismo Matteotti, vince Shilov

Ciclismo Matteotti, vince Shilov. Successo russo alla 70/a edizione. Belletti e Canola completano il podio. L’anno prossimo trofeo a settembre.

Il russo Sergei Shilov si è aggiudicato in volata la 70/a edizione del Trofeo Matteotti di ciclismo a Pescara. Il portacolori della Lokosphinx ha tagliato per primo il traguardo di Piazza Duca degli Abruzzi dopo alla media di 39,369 km, bruciando allo sprint Manuel Belletti (Wilier Triestina-Selle Italia), il favorito in caso di arrivo in volata ma che avuto problemi meccanici proprio come ha confermato nel dopo gara. Completa il podio Marco Canola della Nippo Vini Fantini, che si era già messo in evidenza agli assoluti in Piemonte, chiudendo al 6° posto. Mastica amaro l’abruzzese Giulio Ciccone, anche lui molto atteso. Il GM Europa Ovini ha fatto una gara all’attacco con L’abruzzese Antonio Di Sante che è stato in fuga insieme ad altri tre corridori (e poi in coppia con Granz) per oltre 160 chilometri.
I corridori hanno percorso per 13 volte il circuito cittadino di 14,5 km per complessivi 188,5 km. Sono stati 97 i ciclisti al via con 33 ritiri. Numeroso il pubblico all’arrivo e lungo il circuito, favorito da una leggera brezza che ha attenuato la canicola estiva che da sempre ha caratterizzato la corsa pescarese. Al termine della gara il patron del Matteotti, Renato Ricci, ha confermato l’intenzione di lasciare la presidenza dell’organizzazione e nel contempo ha annunciato che l’edizione numero 71 si correrà a settembre per favorire una maggiore partecipazione delle squadre.

1 Commento su "Ciclismo Matteotti, vince Shilov"

  1. Alfredo Angiolelli | 16/07/2017 di 20:46 | Rispondi

    Ci sono volute 70 edizioni per capire che il Trofeo Matteotti non poteva essere organizzato a luglio per la concomitanza del Tour de France.
    La prossima edizione, a settembre 2018, vedrà sicuramente un maggior numero di partecipanti e nomi importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*