Ciclismo Gm Europa Ovini – Il progetto “professional”

Ciclismo Gm Europa Ovini – Il patron Gabriele Marchesani ha le idee molto chiare: il prossimo anno la squadra sarà ” professional”

“Siamo felicissimi per quanto fatto fino ad ora. Due piazzamenti nella top ten nella recente Coppi e Bartali mi hanno reso orgoglioso. E ci daranno la spinta per fare ancora meglio nelle prossime gare. Ma posso dirvi con altrettanto orgoglio che siamo pronti per fare un team professional il prossimo anno. Raddoppieremo sforzi ed energie ma stiamo studiando con Roberto Damiani e con il nuovo socio Ezio Panzeri un grande progetto. E senza fare nomi garantisco che stiamo seguendo corridori importanti. L’ok definitivo lo darà l’Uci ad agosto ma noi crediamo tantissimo in quello che stiamo facendo”.

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Ciclismo Gm Europa Ovini – Il progetto “professional”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*