Chieti, Marino: “Le ambizioni? Fare subito bene”.

Chieti, Marino: “Le ambizioni? Fare subito bene”.

Sono le prime parole di Umberto Marino, il tecnico scelto dal patron Giorgio Pomponi dopo le dimissioni di Donato Ronci. Umbro, 55 anni, ex attaccante in diverse squadre di serie C e B, Marino è stato il vice di Ivo Iaconi con cui ha iniziato un sodalizio pluriennale, sulle panchine di Frosinone, Ascoli, Cremonese, Reggina, Triestina e Brescia. “Dobbiamo tirare fuori la squadra dalle zone calde della classifica – ha continuato Marino – . Ora i ragazzi sono un po’ in confusione, c’è abbattimento, ma dobbiamo invertire la rotta. La ricetta? Lavorare, lavorare, lavorare. Sono 32 anni che faccio calcio non ci sono altre magìe. I Tifosi? Dobbiamo riportarli allo stadio gettando in campo la voglia di lottare”. Marino esordirà sulla panchina nero verde nella trasferta di Castelfidardo.

L’Intervista del Tg8 Sport

L'autore

Paolo Durante
Ha conseguito la Maturità Scientifica, si è iscritto nel 1990 nell’elenco Pubblicisti dell’ODG Abruzzo ed è Professionista dal 2007. Tra le esperienze più significative quella di collaboratore sportivo del quotidiano “Il Centro” per 10 anni. Per Rete8 si è occupato di cronaca, politica, economia, attualità ed attualmente di sport. E’ appassionato di lettura e fotografia.

Sii il primo a commentare su "Chieti, Marino: “Le ambizioni? Fare subito bene”."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*