Chieti Calcio, Trevisan lascia?

Nelle interviste del dopo Chieti-Spoltore, il presidente Giulio Trevisan ha ribadito di voler lasciare la guida della società.

Mentre all’esterno dello stadio “Angelini” la delusione dei tifosi era palpabile dopo la sconfitta per 1-0 contro lo Spoltore che ha sancito l’eliminazione dalla finale d’Eccellenza, in sala stampa Giulio Trevisan annunciava l’intenzione di lasciare la carica di presidente del sodalizio nero verde. Ecco alcuni passi significativi di quanto ha detto al nostro microfono.

“La mia decisione di lasciare era già stata presa da dicembre. Poi per un fatto di continuità e rispetto nei confronti della città e dei tifosi, ho portato a termine la stagione. Ho mantenuto tutti gli impegni economici. Quando ho preso la società c’erano problemi che ho chiuso. Ho pagato tutto e tutti. Chi vuole portare avanti la società – continua Trevisan – deve essere una persona seria e corretta perché Chieti ha già sofferto troppo. Chi arriverà partirà da un campo di allenamento, un parco giocatori e una scuola calcio. Ho cercato di fare il massimo ma c’è sempre chi può fare meglio”.

Nella sintesi le dichiarazioni di Trevisan.

Sii il primo a commentare su "Chieti Calcio, Trevisan lascia?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*