Calcioscommesse Teramo – Interviene l’Ussi

Calcioscommesse Teramo – In relazione alla conferenza stampa di ieri del presidente Campitelli, l’Ussi ha risposto con una nota scritta

  E’ stata utile ed opportuna la conferenza stampa nel corso della quale il presidente Campitelli ha provato a spiegare la posizione sua e della società biancorossa sul caso Savona – Teramo. Del tutto fuoriluogo invece il duro, pesante e generico attacco rivolto ai giornalisti, gli stessi che, dopo aver raccontato la fantastica stagione sportiva che ha portato la squadra dello stesso Campitelli e di Vivarini a conquistare la serie B, sono costretti da settimane ad occuparsi, con rigore e con identica professionalità, di una vicenda che ha fatto scalpore e che tiene in ansia non solo dirigenti e tifosi biancorossi ma sicuramente anche buona parte degli sportivi abruzzesi. Quel “vi dovete vergognare” pronunciato dal presidente con forza e col sostegno di una rumorosa e becera claque, andava rivolto non ai giornalisti invitati alla conferenza stampa e che certo avevano ben chiara la differenza che c’è tra indiziati e colpevoli, ma a coloro che hanno trascinato il Teramo in quel marciume che continua da troppo tempo a caratterizzare il calcio italiano anche per l’incapacità, la debolezza e la superficialità di organi federali che dovrebbero tutelare regolarità, trasparenza e legalità dell’intero movimento. Se hai la febbre non te la puoi prendere col termometro…

Il presidente del Gruppo Abruzzese Giornalisti Sportivi

Antonio De Leonardis

2 Commenti su "Calcioscommesse Teramo – Interviene l’Ussi"

  1. Laura Leone | 12/07/2015 di 23:53 | Rispondi

    Ma perchè Campitelli ce l’ha con i giornalisti? Non ho capito a cosa volesse riferirsi, per lo meno i giornalisti locali sono sempre così corretti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*