Calcioscommesse Teramo Campitelli – C’è il ricorso

Calcioscommesse Teramo Campitelli – E’ stato depositato  il ricorso al collegio di garanzia del Coni da parte del presidente biancorosso.

Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto il ricorso presentato da Luciano Campitelli, nella sua qualità di Presidente pro tempore della società S.S. Teramo Calcio s.r.l. , contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (F.I.G.C.), la Procura Federale FIGC, la Lega Nazionale Professionisti Serie B, la Lega Italiana Calcio Professionistico, l’Ascoli Picchio F.C. 1898 S.p.A., l’A.S. Gubbio 1910 s.r.l., l’F.C. Forlì s.r.l., nonché contro il San Marino Calcio s.r.l.. per la riforma e/o l’annullamento della delibera della Corte Federale d’Appello FIGC (C.U. n. 019/CFA dell’8 settembre 2015) nonché di ogni altro atto presupposto, conseguente e/o comunque, connesso. Il presidente biancorosso chiede dunque in primis l’annullamento dell’inibizione di 3 anni e l’annullamento dell’ammenda di 100 000 euro. La battaglia legale non è affatto terminata.

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Calcioscommesse Teramo Campitelli – C’è il ricorso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*