Calcioscommesse L’Aquila live – Di Nicola parla in appello

Calcioscommesse-Ercole-Di Nicola

Calcioscommesse L’Aquila live – Terminata la prima giornata davanti la Corte Federale d’Appello.  A sorpresa parla Ercole Di Nicola. ” Chiedo scusa a tutti ma…”

Giornata ricca quella appena terminata a Roma dove è iniziato il processo d’appello davanti alla corte federale presieduta da Gerardo Mastrandrea. Importante arringa difensiva tenuta dai legali rossoblù Carlo Celani e Flavia Tortorella. Come anticipato ( clicca qui) l’Aquila ha puntato molto sulla data del 21 febbraio ( le partite dopo quella data non devono essere considerate) e sulla responsabilità oggettiva negli illeciti dove la squadra non è coinvolta. Arringa pregevole e qualificata: c’è massima fiducia. La penalizzazione inflitta dal Tnf è di 13 punti. La speranza è di ridurla sensibilmente. Ma il colpo di scena di giornata è la dichiarazione spontanea di Ercole Di Nicola. Ecco alcuni passaggi chiave del discorso dell’ex responsabile dell’area tecnica dell’Aquila calcio.

Per prima cosa chiedo scusa a tre città che hanno pagato a caro prezzo per colpa mia: L’Aquila, Teramo e Sassari. La mia grande colpa? Quella di essermi creduto onnipotente e di aver parlato con facilità di argomenti che andavano contro l’etica ed è giusto che paghi per questo. Ma, e lo dico a gran voce, non sono il mostro che tutti pensano. Ho una figlia di due anni e una famiglia che mi è stata vicinissima a cui devo la verità e arriverò fino alla Corte Europea per dimostrare che non sono il mostro che sono stato dipinto. Gli illeciti? Vi ripeto che mi sono sentito onnipotente e credevo di poter fare tutto ma non ho commesso illeciti. La prova è che i giocatori coinvolti nei presunti illeciti sono stati prosciolti. Lo dimostrerò. Infine fatemi dire due cose sull’Aquila. Ho creato io la squadra dall’eccellenza e l’ho portata fino ai play off per la B. Mi voglio scusare doppiamente. Ma ho sbagliato nel credermi onnipotente e molte cose non le ho fatte. Lo dimostrerò”.

 

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Calcioscommesse L’Aquila live – Di Nicola parla in appello"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*