Calciomercato L’Aquila – Ecco le idee per gennaio

Calciomercato L’Aquila – Mancano due partite per chiudere il 2015 ed è tempo di delineare le strategie di mercato. Ecco cosa serve per gennaio.

Le ultime prove hanno dato tante certezze e lasciato qualche dubbio in casa rossoblù. Manca poco alla sessione invernale del calciomercato e cerchiamo di capire cosa serve alla formazione del tecnico Perrone. Inutile girarci intorno, questo organico sembra fatto a pennello per il 3 5 2. I vari moduli con la difesa a 4 ( il 4 2 4 ha regalo sprazzi di bel calcio) hanno evidenziato lacune sulla linea difensiva; lacune che invece non ci sono con il modulo a 3. Per prima cosa il tecnico aquilano deve scegliere il sistema di gioco definitivo ( è chiaro che una certa elasticità deve esserci) e poi si può operare sul mercato. Se il 3 5 2 dovesse essere il sistema base ecco allora che con Cosentini, Bigoni, Anderson, Sanni e Maccarrone i difensori centrali danno garanzie. Al pari degli esterni di centrocampo: Sandomenico ( dx), Triarico (dx e sx), Piva (sx), Ligorio ( sx) e Di Mercurio (dx) rappresentano un mix assortito e competitivo. Idem per il reparto di centrocampo mentre in attacco per il 3 5 2 manca chiaramente un attaccante in grado di attaccare bene la profondità. E Zandrini numeri alla mano ha dimostrato di non dare sicurezza al reparto arretrato. Se è vero che ha compiuto interventi importanti tra i pali è altresì vero che nelle uscite e nelle ” leggerezze” non ha dato quella sicurezza necessaria. Savelloni avrà la sua chance ma di certo il reparto  è attenzionato per il calciomercato. Tutto cambia se si vuole optare per la linea a 4. Maccarrone – Cosentini al centro vanno bene ma sugli esterni bassi è notte fonda. Sia a destra che a sinistra occorrerrebbero interventi forti. A centrocampo servirebbe un uomo di qualità necessario per il 4 3 3 o moduli simili e in attacco un esterno forte da affiancare a Sandomenico vista la mancanza di garanzie offerte da Ceccarelli. Viene da se che forse questa squadra è più portata per il 3 5 2. In estrema sintesi in base alle considerazioni fatte per gennaio resta da valutare la situazione del portiere, occorre un difensore per completare il reparto adattabile anche a terzino in caso di modulo a 4 e un forte attaccante centrale. Le uscite? Ceccarelli può ancora essere al pari di De Sousa il valore aggiunto. Ma deve dimostrarlo al più presto. Non basta il secondo tempo di Macerata.

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Calciomercato L’Aquila – Ecco le idee per gennaio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*