Teramo Calcio, ripresa senza Infantino

Seduta pomeridiana del Teramo senza Saveriano Infantino che nell’ultima gara con la Virtus Verona ha accusato un dolore al calcagno. Situazione da monitorare. Domenica trasferta a Gorgonzola contro la Giana Erminio.

Teramo reduce dallo stop interno con la Virtus Verona, fermata che complica il cammino biancorosso in ottica salvezza diretta. Anche perchè il calendario mette di fronte alla squadra di Maurizi due trasferte molto delicate contro squadre che stanno lottando per lo stesso obiettivo. La prima partita è in programma domenica prossima alle 16.30 a Gorgonzola, contro la Giana Erminio, mentre l’altra trasferta domenica 31 marzo sarà a Renate. Come dire, il Diavolo è arrivato al bivio decisivo. La sconfitta di domenica al Bonolis è stata l’ennesima occasione gettata al vento dare continuità al successo di Bergamo contro l’Albinoleffe e soprattutto per fare un passo probabilmente decisivo verso la salvezza diretta. E invece ora la zona che scotta è a due punti e ci sono ben 9 squadre racchiuse in 3 punti (da 32 a 35 – il Teramo ne ha 34), senza contare che il Fano, ultimo con 29 punti deve recuperare una gara. Insomma, piena bagarre. Nella seduta di oggi, assente il bomber Infantino (che a fine gara domenica lamentava un dolore al calcagno); l’arto va meglio, il giocatore non zoppica ma la situazione è da monitorare. Out anche Armeno per problemi fisici; il giocatore dovrebbe rientrare in gruppo giovedì o venerdì. Infine, per la gara di domenica mancherà per squalifica Persia, ammonito domenica scorsa e diffidato. Due assenze sempre per squalifica anche nella Giana: il difensore Bonalumi e il centrocampista Piccoli.

Sii il primo a commentare su "Teramo Calcio, ripresa senza Infantino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*