Serie C – Teramo Feralpisalò, 1-2

Dopo il pari di Gubbio, il Teramo contro la Feralpisalò cerca continuità per irrobustire la classifica. Per i biancorossi è il primo di un doppio confronto interno consecutivo.

Nel Teramo indisponibile Celli per uno stiramento del collaterale del ginocchio sinistro; Fiordaliso verrà dirottato a sinistra, lasciando a Polak il posto in difesa. A centrocampo il tecnico Maurizi sceglie Giorgi con Proietti in panchina in quanto non al meglio. In avanti, Zecca vince il ballottaggio con Sparacello. Nella Feralpi di Domenico Toscano ci sono giocatori di qualità come Caracciolo (cinque reti) e Scarsella, centrocampista offensivo a quota sette reti. Ospiti che occupano il 5º posto con 34 punti, dieci in più dei biancorossi al 15esimo posto. All’andata finì 3-1 per la squadra bresciana.

 

WEB CRONACA

Fine della partita. TERAMO FERALPISALÒ 1-2.

Quattro minuti di recupero.

89′ Ammonito Ventola del Teramo.

88′ Teramo pericoloso con un tiro dalla media distanza di Polak. Sfera a lato.

83′ Nella Feralpisalò esce Maiorino per Mattia Marchi.

76′ Nel Teramo entrano Cappa per Zecca e Barbuti per Piacentini.

73′ Sostituzione Feralpisalò. Entra Giani per Vita.

69′ Altro cambio Teramo. Dentro Spighi per Persia.

65′ Ammonito Magnino della Feralpisalò.

61′ Primo cambio. Nel Teramo entra Proietti per Giorgi.

55′ GOL. Feralpisalò in vantaggio ancora con Caracciolo. Azione simile al pareggio anche se stavolta la rete è stata realizzata di piede.

49′ GOL. Pareggio Feralpi. Traversone basso dalla destra; la palla arriva sul secondo palo dove è appostato CARACCIOLO che deposita comodamente in rete.

Secondo tempo. Stessi undici in campo.

Fine primo tempo. TERAMO FERALPISALÒ 1-0.

Teramo vicino al bis con un colpo di testa di Infantino, a lato di poco.

Due Minuti di recupero.

41′ Per la Feralpi ancora una punizione di Maiorino dalla lunga distanza. Lewandowski sventa con qualche apprensione perché il pallone gli rimbalza davanti.

40′ Cartellino giallo per Persia del Teramo.

39′ Si rivede il Teramo. Conclusione dai 20 metri di Persia. Nessun problema per l’estremo ospite.

27′ Ospiti pericoloso. Sugli sviluppi di un corner colpo di testa di Vita. Lewandoski alza sopra la traversa.

20′ Feralpi in avanti. Palla buona in area per Caracciolo; bravo Caidi a contrastarlo ed evitare la conclusione da pochi metri.

10′ Feralpi al tiro. Ci prova Maiori i su punizione Lewandowski respinge.

7′ GOL. Rigore Teramo per fallo su Zecca. INFANTINO trasforma. Primo gol in biancorosso per il neo acquisto.

 

FORMAZIONI

Teramo ( 3 – 5 – 2 ) Lewandowski; Piacentini, Caidi, Polak; Ventola, Persia, Giorgi, De Grazia, Fiordaliso; Zecca, Infantino. Allenatore: Maurizi. A disposizione: Pacini, Gomis, Spinozzi, Proietti, Cappa, Barbuti, Spighi, Altobelli, Mantini, Sparacello.

Feralpisalò ( 4 – 3 – 2 – 1 ) De Lucia; Legati, Magnino, Canini, Contessa; Guidetti, Pesce, Scarsella; Vita, Maiorino; Caracciolo. Allenatore: Toscano. A disposizione: Livieri, Arrighi, Giani, Dametto, Ambro, Hergheligiu, Miceli, Marchi M., Marchi P.

Arbitro: Cosso di Reggio Calabria.

Spettatori: 1.052.

Sii il primo a commentare su "Serie C – Teramo Feralpisalò, 1-2"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*