Serie C – Teramo Catanzaro, le probabili formazioni

Neanche il tempo di festeggiare la vittoria sull’Avellino e il Teramo deve scendere di nuovo in campo, sempre al Bonolis, contro il Catanzaro per il recupero infrasettimanale della prima giornata di ritorno, interamente posticipata per via dello sciopero di tutte le società di Serie C.

Torna il campionato per il Teramo. Domani alle 18 al Bonolis sfida con il Catanzaro, che in classifica precede i biancorossi di 1 lunghezza. I biancorrossi proveranno a centrare la terza vittoria consecutiva dopo il colpo in Sicilia contro la Sicula Leonzio e la vittoria di domenica al Bonolis contro l’Avellino. Nel Teramo rientrerà Viero dalla squalifica (ma a centrocampo dovrebbe essere confermato Arrigoni); mentre Mungo sarà ancora ai margini per infortunio. Tedino dovrebbe schierare l’undici che ha battuto l’Avellino; l’unico ballottaggio in difesa potrebbe essere tra Piacentini e Santoro.
La squadra di Grassadonia oggi ha ufficializzato Tulli (ex), che dovrebbe partire dalla panchina. Catanzaro senza Kanoute – out per un leggero infortunio – con Di Livio escluso dai convocati per scelta tecnica e Giannone non al meglio – per lui, come per Nicoletti, si deciderà domani – si complicano i piani nel tridente d’attacco: se il napoletano non dovesse farcela Statella avanzato potrebbe essere la carta di ripiego, in alternativa potrebbe essere 3-5-2. All’andata finì 2-1 per la squadra calabrese.

PROBABILI FORMAZIONI

TERAMO (4-3-1-2): Tomei; Cancellotti, Cristini, Soprano, Tentardini; Ilari, Arrigoni, Santoro; Costa Ferreira, Bombagi, Magnaghi. All Tedino.

CATANZARO (3-4-3): Di Gennaro; Celiento, Atanasov, Martinelli; Statella, Corapi, De Risio, Casoli; Giannone, Bianchimano, Fischnaller. All. Grassadonia.

Arbitro: Rutella di Enna.

Sii il primo a commentare su "Serie C – Teramo Catanzaro, le probabili formazioni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*