Serie C – Teramo Catanzaro, 1-0 FINALE

Il Teramo ospita al Bonolis il Catanzaro in uno scontro importante in chiave playoff. Biancorossi settimi con 31 punti ad una lunghezza dalla squadra calabrese.

Si recupera oggi la prima giornata di ritorno del campionato di serie C, non disputato a causa dello sciopero indetto dalla Lega Pro. Il Teramo di Tedino riceve al Bonolis il Catanzaro di Grassadonia. Obiettivi simili. Biancorossi a caccia del tris di vittorie (dopo Sicula e Avellino) per scalare la zona playoff e superare proprio il Catanzaro; giallorossi che vogliono riscattare il passo falso casalingo con il Monopoli e consolidarsi nella zona che conta. Tra gli ospiti c’è l’ex Tulli, che parte dalla panchina. Nel Teramo rientra Viero (ma Tedino conferma a centrocampo Arrigoni che ha fatto bene contro gli irpini; ancora indisponibile Mungo così come gli infortunati Lasik e Di Matteo.  Dal primo minuto il classe 2000 Birligea. Diavolo che vuole sfatare un tabù. Il Catanzaro si è scontrato con il Teramo per 9 volte con 5 vittorie del Catanzaro (tutte al Ceravolo) e 4 pareggi tutti in casa biancorossa. All’andata i giallorossi hanno vinto per 2-1 con reti di Nicastro, Kanoutè su rigore e autorete di Celiento.

WEB CRONACA

FINE DELLA PARTITA. TERAMO CATANZARO 1-0. Terzo successo consecutivo dei biancorossi.

Ammonito Martinelli per proteste.

Quattro minuti di recupero.

85′ Teramo vicinissimo al raddoppio. Magnaghi lanciato in area da Costa Fereira si fa deviare in angolo il tiro da Mittica.

79′ Nel Teramo esce Bombagi per Soprano. Biancorossi ora a 5 in difesa.

78′ Nel Catanzaro entrano Tasco e e Tulli (ex). Escono Corapi e Casoli.

72′ Pericolo in area teramana. Casoli raccoglie un cross basso dalla sinistra. Il tiro viene parato da Tomei.

70′ Giallo a Celiento del Catanzaro.

68′ Ammonito Tomei per perdita di tempo.

Nel Teramo entra Viero per Ilari.

64′ Nel Catanzaro dentro Contessa (nuovo acquisto) al posto di Nicoletti e Fischnaller per Statella.

62′ Bombagi ci prova direttamente su punizione da 30 metri. Tiro potente ma a lato.

53′ Nel Teramo esce Birligea (buona la sua gara) ed entra Magnaghi.

46′ Brutto fallo a centrocampo di De Risio, già ammonito. L’arbitro lo grazia.

Secondo Tempo. Nessun cambio.

FINE PRIMO TEMPO. TERAMO CATANZARO 1-0.

Tre minuti di recupero.

Ammonito Costa Ferreira del Teramo.

44′ TERAMO IN VANTAGGIO. Ilari recupera palla e verticalizza per Bombagi che trafigge il neo entrato Mittica. Ottavo centro stagionale per Bombagi, il secondo consecutivo.

37′ Azione in velocità del Teramo iniziata da Birligea. Tacco per Cancellotti che mette dentro. Bombagi anticipato d’un soffio dal portiere. La palla finisce a Santoro che tira a lato, ma l’azione era ferma. L’arbitro ha fischiato un fallo sul portiere. Nello scontro fortuito l’estremo ospite Di Gennaro deve ricorrere alle cure dello staff medico. Il portiete è costretto ad uscire, al suo posto entra Mittica.

35′ Primo cartellino giallo a De Risio del Catanzaro.

33′ Si rivede il Catanzaro. Statella si accentra e lascia partire un tiro di poco alto.

28′ Ancora Teramo in avanti. Ci prova Bombagi sfera alta.

20′ Teramo vicino al vantaggio. Colpo di testa in piena area di Bombagi. Palla che batte sulla traversa. Poi ci prova Birligea, ma la palla viene deviata in angolo (il quarto in totale per il Teramo).

Gara bloccata. Le due squadre badano a non scoprirsi troppo. Teramo che quando velocizza l’azione dà la sensazione di potere pungere. Catanzaro più manovriero.

15′ Primo tiro anche del Catanzaro. Giannone dal limite. Tomei blocca.

11′ Prima conclusione. Teramo al tiro con Santoro. Palla a lato.

Primi 10 minuti di studio. Nessun tiro in porta.

INIZIATA

FORMAZIONI

TERAMO (4-3-1-2): Tomei; Cancellotti, Cristini, Piacentini, Tentardini; Ilari, Arrigoni, Santoro; Costa Ferreira, Bombagi, Birligea. All Tedino. A disposizione: Valentini, Lewandowski, Florio, Soprano, Magnaghi, Iotti, Cappa, Fiore, Viero.

CATANZARO (3-4-3): Di Gennaro; Celiento, Atanasov, Martinelli; Statella, Corapi, De Risio, Nicoletti; Giannone, Bianchimano, Casoli. All. Grassadonia. A disposizione: Mittica, Tascone, Riggio, Signorini, Novello, Fischnaler, Contessa, Tulli, Bayeye, Brugnano, Furina.

Arbitro: Rutella di Enna.

Spettatori: 1,900.

Sii il primo a commentare su "Serie C – Teramo Catanzaro, 1-0 FINALE"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*