Sambenedettese Teramo, 2-0

Pubblico delle grandi occasioni al “Riviera delle Palme” per Sambenedettese Teramo, match molto sentito che mette in palio punti importanti per i rispettivi obiettivi.

Sarà come e forse più di un derby, al di là della rivalità delle tante partite giocate e del grande ex, il tecnico concittadino Ottavio Palladini, ora al Teramo. Sambenedettese e Teramo, infatti, si affrontano soprattutto con l’obiettivo di portarsi a casa i tre punti, utili per i rispettivi obiettivi. La squadra di Eziolino Capuano vuole riprendere la corsa al secondo posto del girone B, interrotta dalla sconfitta di Bassano; quella di Ottavio Palladini deve ossigenare una classifica bisognosa di punti (biancorossi con 4 punti di vantaggio sui playout ma con una gara in meno da giocare). La Samb sarà senza Esposito e Bove. Nel Teramo indisponibile lo squalificato Speranza; out anche Bifulco, Cretella e Rossi. Venduti 4.600 biglietti di cui quasi 600 ai tifosi del Teramo.

WEB CRONACA

Fine della partita. Sambenedettese Teramo 2-0.

Cinque minuti di recupero.

89′ Per il Teramo ci prova Fratangelo. Palla a lato.

87′ Sambenedettese vicino al tris con Rapisarda. Bravo Calore.

82′ Cambio Sambenedettese. Dentro Conson per Mattia. Nel Teramo entrano Amadio per Graziano e Fratangelo per Bacio Terracino.

78′ Conclusione di Ventola sull’esterno della rete.

76′ Sambenedettese al tiro con Valente. Calore respinge.

72′ Nel Teramo entra Sandomenico per Varas. Nella Sambenedettese escono Di Massimo e Miracoli per Valente e Stanco.

65′ Nella Sambenedettese entra Candelori per Rapisarda.

64′ Sugli sviluppi di una punizione, botta dal limite di Panico. Perina non trattiene, la sfera arriva a Milillo che a botta sicura si fa parare il tiro.

62′ Ci prova Tulli dal limite. Perina blocca senza difficoltà.

61′ Cambio Teramo. Entra Panico per l’evanescente Gondo.

57′ Teramo al tiro con Ilari. Troppo centrale.

56′ Giallo anche per Rapisarda della Sambenedettese.

52′ Ammonito Bacio Terracino del Teramo.

Inizia il secondo tempo. Nel Teramo c’è Tulli al posto di De Grazia. Biancorossi a trazione anteriore. Nella Samb dentro Bacinovic per Marchi.

Fine primo tempo. Sambenedettese Teramo 2-0.

Un minuto di recupero.

40′ Teramo in avanti. Traversone di Ventola, al volo Bacio Terracino, reattivo Perina in calcio d’angolo.

26′ Conclusione del Teramo con De Grazia. Sfera alta.

25′ GOL. Raddoppio della Sambenedettese con Stanco. Ripartenza rapida della Samb con Di Massimo che serve Bellomo; lunga cavalcata, palla indietro per l’accorrente Stanco che azzecca l’angolino alla destra di Calore.

14′  Teramo pericoloso con Gondo che di tacco raccoglie un traversone basso di Varas, ma l’estremo di casa è attento.

9′ GOL. Sambenedettese in vantaggio con Rapisarda. L’ex giocatore dell’Aquila ha raccolto un invito profondo di Bellomo sotto misura, insaccando alle spalle di Calore.

Calcio d’inizio per la Sambenedettese.

Le formazioni

Sambenedettese (3-4-1-2). Perina; Mattia, Miceli, Patti; Rapisarda, Marchi, Gelonese, Tomi, Bellomo; Di Massimo, Stanco. A disposizione: Aridità, Conson, Cela, Di Pasquale, Demofonti, Tirabassi, Candelori, Valente, Bacinovic, Miracoli, Austoni. Allenatore: Capuano.

Teramo (3-5-2). Calore; Caidi, Milillo, Sales; Ventola, De Grazia, Ilari, Graziano, Varas; Bacio Terracino, Gondo. A disposizione: Ricci, Pietrantonio, Panico, Amadio, Sandomenico, Tulli, Castagna, Diablo, Faggioli, Mancini, Fratangelo. Allenatore: Palladini.

Arbitro: Capone di Palermo.

Sii il primo a commentare su "Sambenedettese Teramo, 2-0"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*