Renate Teramo – Maurizi: “Pari che ci teniamo stretto”

Il Teramo conferma in Brianza la vocazione da trasferta, strappando un punto prezioso a Meda contro il Renate. Era uno scontro diretto e la squadra di Maurizi si è fatta trovare pronta. Salvezza più vicina.

Ancora un risultato positivo in trasferta per il Teramo e ancora in terra lombarda. Dopo i blitz ottenuti a Monza, Bergamo e Gorgonzola, strappa un pari pesante a Meda contro il Renate. Una curiosità: negli altri tre precedenti con la squadra brianzola (la stagione scorsa e questa), sempre segni X. Questa l’analisi post-gara del tecnico Maurizi.

“Partita giocata tatticamente in modo intelligente, ci siamo dovuti adattare alle pessime condizioni del campo che ha penalizzato entrambe le compagini. Abbiamo gestito il risultato tentando qualche ripartenza e provando anche a vincere nella prima metà della ripresa, soprattutto con l’occasione capitata a Proietti, ma quando non riesci a vincere è meglio non perdere. Ci teniamo stretti i 38 punti sinora ottenuti, per provare a raggiungere la salvezza nel più breve tempo possibile, pur non potendo prevedere, ad oggi, la quota necessaria. Anche oggi i ragazzi hanno disputato una partita importante, ben consapevoli di quello che si giocavano. L’ingresso di Infantino? Pensavo che potessimo attaccare con più vigore nella parte finale, ma non è stato così, anche perchè il Renate si è messo con un 4-2-4 che ha bloccato le discese dei nostri esterni”.

Clicca sotto per le dichiarazioni di Maurizi.

Sii il primo a commentare su "Renate Teramo – Maurizi: “Pari che ci teniamo stretto”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*