Finale Playoff C – Siena Cosenza 1-3

In campo per la serie B. Siena Cosenza è l’ultimo atto di una stagione dalle mille emozioni. E’ l’ultima sfida di una serie playoff durata 1 mese (un pò meno per la squadra toscana partita dai quarti).

Il Siena di Mignani arriva alla finale di Pescara con meno partite sulle gambe rispetto al Cosenza, ma con vittorie altrettanto sofferte. Contro la Reggiana, nei quarti, i bianconeri hanno infatti passato il turno dopo il doppio confronto solo grazie alla miglior posizione di classifica. Incredibile, invece, quanto successo in semifinale contro il Catania: arrivati ai supplementari nella gara di ritorno al Massimino, i toscani sono riusciti a resistere in 9 contro 11, per poi vincere ai rigori. Il Cosenza di Braglia (ex allenatore del Chieti) è la grande sorpresa di questo campionato di Serie C, arrivata in finale in una lunga corsa iniziata ai 32esimi. Otto le gare nei playoff giocate finora dai calabresi, contro le quattro del Siena: battute, in ordine, Sicula Leonzio, Casertana, Trapani, Sambenedettese e Südtirol. Proprio contro i trentini una finale di ritorno memorabile, davanti ai 18.000 tifosi accorsi allo Stadio San Vito-Gigi Marulla: risultato dell’andata ribaltato all’ultimo istante e festa grande. Squadra toscana è falcidiata dalle assenze. Dovranno infatti saltare la finale playoff per squalifica Bulevardi (ex Pescara), Gerli, Santini, Iapichino e Rondanini; Cruciani è infortunato. In casa Cosenza Braglia perde per squalifica ma recupera Dermaku. Arbitra Massimi di Termoli.

 

CRONACA

Fine della gara. COSENZA BATTE SIENA 3-1. LA SQUADRA SILANA TORNA IN B DOPO 15 ANNI.

Nel Siena entrano Solini per Damian e Dossena per Mahrous. Nel Cosenza esce Palmiero per Loviso.

87′ GOL. TERZA RETE DEL COSENZA. Sugli sviluppi di un corner segna Baclet. Partita virtualmente chiusa. Cosenza vicinissimo alla B.

83′ Nel Cosenza entra Perez esce Tutino.

73’GOL. IL SIENA RIAPRE LA GARA. Dal dischetto Marotta non sbaglia.

72′ Rigore per il Siena.

70′ Nel Cosenza escono Okereke per Baclet e Mungo per Calamai.

Cambi nel Siena. Dentro Guberti per Emmausso

58′ Ammonito Mahrous del Siena.

50′ Il Cosenza potrebbe far male di nuovo. Altro contropiede, palla a Okereke che aggira Pane ma da posizione troppo defilata conclude debolmente.

48′ GOL. RADDOPPIO DEL COSENZA. Ripartenza micidiale di Tutino che corre palla al piede per 50 metri e poi dal limite lascia partire un tiro che fulmina Pane.

Inizia il secondo tempo.

Fine primo tempo. Siena Cosenza 0-1.

Due minuti di recupero.

45′ Ammonito Palmiero del Cosenza.

44′ Contropiede del Cosenza con tiro finale di Mungo a lato di poco.

35′ GOL. COSENZA IN VANTAGGIO. Bruccini servito in piena area batte di precisione Pane.

23′ Palla buona per il Cosenza. D’Orazio penetra in area e conclude. Pane respinge.

15′ Partita bloccata. Più manovriero il Siena; il Cosenza punta sulle ripartenze.

6′ Il primo tiro verso la porta e del Siena con Neglia, che non inquadra la porta.

Calcio d’inizio per il Cosenza.

LE FORMAZIONI

SIENA (4-3-3). Pane, Brumati, Sbraga, Panariello, Mahrous; Vassallo, Damian, Emmausso; Marotta, Neglia, Cleur. Allenatore: Magnini.

A disposizione: Rossi, Crisanto, Dossena, Cristiani, Solini, D’Ambrosio, Nassi, Biancalani, Gilberti, Guerri, Fontana.

COSENZA (3-5-2). Saracco, Idda, Dermaku, Camigliano, Corsi; Palmiero, Mungo, Bruccini, D’Orazio; Tutino, Okereke. Allenatore: Braglia.

A disposizione: Zommers, Quintero, Ramos, Perez, Pasqualoni, Baclet, Boniotti, Trovato, Calamai, Loviso, T. Braglia.

 

Sii il primo a commentare su "Finale Playoff C – Siena Cosenza 1-3"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*