Calcio Scommesse, domani o giovedì il giudizio

Calcio Scommesse, domani o giovedì il giudizio.

 

Sono attese tra domani o al massimo dopodomani le decisioni del Tribunale Federale Nazionale per quanto riguarda le sentenze del calcio scommesse relative ai filoni Catania e Catanzaro. Uno slittamento che fa pensare ad una discussione molto serrata e approfondita all’interno del Collegio Giudicante.
Ricordiamo che per quel che riguarda la B, sono 2 i posti ancora vacanti: quello del Catania e quello del Teramo. Due casi diametralmente opposti: gli etnei, con il presidente Pulvirenti, che ha ammesso cinque delle sei combine contestate dalla procura federale, sperano di ripartire dalla Lega Pro con 5 punti di penalizzazione (ma da indiscrezioni potrebbero essere di più) e quello del Teramo, il cui presidente Luciano Campitelli ha negato qualsiasi responsabilità in merito alla combine Savona-Teramo del 2 maggio scorso (in questo caso la Procura è stata pesantissima chiedendo la retrocessione in D e una penalizzazione di 20 punti).
Se, come hanno argomentato nella tesi difensiva i legali del Teramo, dovesse venire meno la suddetta responsabilità diretta della società, i giudici potrebbero decretare una responsabilità oggettiva e a quel punto il Teramo conserverebbe la promozione in B, seppure da disputare con una penalizzazione (si parla di 4-6 punti). Si attendono gli sviluppi.

L'autore

Paolo Durante
Ha conseguito la Maturità Scientifica, si è iscritto nel 1990 nell’elenco Pubblicisti dell’ODG Abruzzo ed è Professionista dal 2007. Tra le esperienze più significative quella di collaboratore sportivo del quotidiano “Il Centro” per 10 anni. Per Rete8 si è occupato di cronaca, politica, economia, attualità ed attualmente di sport. E’ appassionato di lettura e fotografia.

Sii il primo a commentare su "Calcio Scommesse, domani o giovedì il giudizio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*