Calcio – Le limitazioni del GOS

Calcio – Le limitazioni del GOS. Tra le gare considerate a rischio anche Pescara Roma e Maceratese Teramo.

Sono 9 gli incontri di calcio che l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive ha indicato come connotate da elevati profili di rischio, per i quali non appare necessario il rinvio alle valutazioni del CASMS. Questo l’elenco: “Lazio – Palermo”, “Juventus – Genoa”, “Udinese – Cagliari”, “Pescara – Roma”, “Brescia – Ternana”, “Piacenza 1919 – Livorno”, “Maceratese – Teramo”, “Padova – Ancona” e “Catania – Cosenza”. Per le suddette gare sono state stabilite in sede di GOS (Gruppo Operativo Sicurezza) particolari misure organizzative:
– La sospensione delle facilitazioni per i sostenitori ospiti (“Porta un amico”), con conseguente vendita dei tagliandi ai soli sottoscrittori dei programmi di fidelizzazione (“Supporter Card”) fino alle ore 19 di sabato 22 aprile;
– L’implementazione del servizio di stewarding;
– L’implementazione dei servizi di controllo, nelle attività di prefiltraggio e filtraggio, con particolare riferimento alla corrispondenza delle generalità indicate sul biglietto e quelle dell’utilizzatore;
– Stretto raccordo tra i Supporter Liaison Officer delle società interessate.

L'autore

Paolo Durante
Ha conseguito la Maturità Scientifica, si è iscritto nel 1990 nell’elenco Pubblicisti dell’ODG Abruzzo ed è Professionista dal 2007. Tra le esperienze più significative quella di collaboratore sportivo del quotidiano “Il Centro” per 10 anni. Per Rete8 si è occupato di cronaca, politica, economia, attualità ed attualmente di sport. E’ appassionato di lettura e fotografia.

Sii il primo a commentare su "Calcio – Le limitazioni del GOS"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*