Calcio a 5 – Il punto in casa Acqua&Sapone

Calcio a 5 – Il punto in casa Acqua&Sapone. Il nuovo Direttore Tecnico Luca D’Eugenio: “La squadra lavora in serenità”.

Si è aperta la seconda settimana di lavoro della nuova stagione. Al PalaSantaFilomena l’AcquaeSapone Unigross ha completato il primo ciclo di allenamenti e il nuovo Direttore Tecnico, Luca Di Eugenio, fa il punto della situazione. “La settimana è andata secondo i programmi stabiliti: la squadra segue l’allenatore e il preparatore, con una serenità nel lavoro che non era così scontata”.
Di Eugenio da ex portiere e da preparatore dei numeri uno nerazzurri si sente più che al sicuro con il materiale umano a disposizione: “In attesa del pieno recupero di Mammarella, partiamo con chi l’anno scorso ha dimostrato di poter supplire, senza problemi, ovvero Casassa. Lo ha fatto talmente bene che solo un giocatore del calibro di Stefano, probabilmente, poteva riprendersi il posto ad un certo punto della stagione. C’è anche Mambella, che al momento è un ottimo secondo: speriamo ovviamente che tutto vada liscio, ma se dovessimo avere bisogno, ci fidiamo pienamente di lui. Ci sono anche due giovani, Di Francescantonio e Menichella: per loro è un’occasione di conoscere il mondo dei grandi, dopo la preparazione torneranno nelle giovanili, la loro dimensione in questo momento”.
Il progetto nerazzurro ha messo al centro Di Eugenio: allenerà i portieri, sarà il vice di Ricci, guiderà la nuova Under 19 e sarà, appunto, Direttore Tecnico: “Una bella responsabilità e anche un grande impegno a livello di tempo, ma il futsal è il mio lavoro e mi metto a totale disposizione del club: con la mia esperienza e l’attenzione che ho sempre avuto per questo sport, spero di essere d’aiuto. La figura che andrò a ricoprire forse in questi anni all’AcquaeSapone non c’era mai stata, la società ha sentito la necessità di avere un trait d’union tra dirigenza e squadra: penso abbia pensato a me per i miei trascorsi, seppur ormai un po’ lontani nel tempo, nel calcio a cinque ai massimi livelli. Sono onorato di poter ricoprire questo ruolo tanto importante”.
Un roster “corto” con dodici titolarissimi e giovani – l’italiano Rocha e lo spagnolo Quilez Vivar – pronti a ritagliarsi spazio e notorietà durante la stagione. “La società, d’accordo con l’allenatore, ha operato nel miglior modo possibile. Abbiamo una rosa di prim’ordine, questo è indubbio. Sta a noi, staff e società, farla rendere al massimo delle sue possibilità. Dire che siamo pronti per vincere – conclude D’Eugenio – può sembrare tanta roba oggi, ma non possiamo negarci che l’obiettivo è provarci. Siamo stati costruiti con questa missione”.

L'autore

Paolo Durante
Ha conseguito la Maturità Scientifica, si è iscritto nel 1990 nell’elenco Pubblicisti dell’ODG Abruzzo ed è Professionista dal 2007. Tra le esperienze più significative quella di collaboratore sportivo del quotidiano “Il Centro” per 10 anni. Per Rete8 si è occupato di cronaca, politica, economia, attualità ed attualmente di sport. E’ appassionato di lettura e fotografia.

Sii il primo a commentare su "Calcio a 5 – Il punto in casa Acqua&Sapone"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*